Libreria modo infoshop

Info

Libreria , Arte e intrattenimento
via Mascarella, 24/b
40126 - Bologna
+39 051 5871012
Libreria modo infoshop
Caricamento mappa..

Prossimi eventi

Domani dalle 19.00 alle 21.00

Presentazione di The Passenger - Giappone (Iperborea edizioni)

Matteo Casari (ideatore e organizzatore del festival nazionale di cultura giapponese Nipponica) in dialogo con la redazione di Iperborea. Il popolo del Sol Levante reprime le emozioni e protegge la propria cultura, la sua anima è considerata ancora oggi impenetrabile, per avervi accesso c’è bisogno della sensibilità di uno scrittore, del coraggio di un reporter, della lucidità di un giornalista. Due grandi nomi della letteratura nipponica raccontano il «loro» Giappone personale: Banana Yoshimoto ci ospita nel suo quartiere preferito, Shimokitazawa, Ryu Murakami invecchiando riflette sul senso della vita e il calo del desiderio in un paese di aspiranti suicidi. In questo viaggio nel Giappone di oggi scopriamo come la tragedia di Fukushima, rievocata dal grande corrispondente Richard Lloyd Parry, ha riacceso il culto degli antenati e la passione per il sumo – una disciplina millenaria intrisa di rituali e gerarchie – non si sia mai spenta, sebbene a vincere oggi siano ormai solo lottatori stranieri come ci spiega Brian Phillips. Il legame con il passato non è sempre così innocuo e può prendere una deriva revisionista, patriottica e conservatrice: è questo lo scenario in cui si muove una setta shintoista vicinissima al governo Abe, smascherata da un’inchiesta dell’abilissimo Jake Adelstein, a cui fa da contraltare la visione ottimista di un grande conoscitore del Giappone, Ian Buruma, che invece sottolinea come il paese nonostante tutto, grazie alla pace sociale che vi regna, sia rimasto indenne all’ondata di populismo mondiale. Ma c’è anche chi rimane ai margini della società, come la minoranza ainu nel Nord dell’Hokkaid? che scopriamo nel reportage di Cesare Alemanni o i disoccupati e indebitati che scompaiono all’improvviso liberandosi del proprio passato e vivendo una vita da fantasmi «evaporati», un fenomeno di massa raccontato da Léna Mauger. Anche le donne sono rimaste a lungo ai margini della vita economica e politica del paese, e Ryoko Sekiguchi ci mostra come molte, oggi, incredibilmente, dopo decenni di emancipazione sognino di tornare a coltivare i loro hobby tra le mura di casa. Un paradosso come quello della passione per la black music che risuona nel reportage di Amanda Petrusich,in un paese invece estremamente chiuso verso l’immigrazione; mentre anche sul cinema abbiamo uno sguardo insolito, quello di Giorgio Amitrano che ripercorrendo molti capolavori giapponesi mostra come il mito della famiglia-tipo nipponica sia stato costantemente messo in crisi dal grande schermo.
leggi tutto
Mercoledì dalle 19.00 alle 22.00

Berghain, un libro di Salvatore Simioli

Berghain. Per un'architettura del perforante di Salvatore Simioli LetteraVentidue Francesco di Maio e Claudio Kulesko ne discutono con l’autore. Ad oggi il Berghain rappresenta molto di più di un singolare fenomeno sociale: la scriteriata selezione al suo ingresso, l'assenza di specchi al suo interno, così come il divieto a fotografare e catturare ogni soggetto, non sono solo alcune delle caratteristiche che hanno contribuito alla sua mitopoiesi, compongono anche un assemblaggio di spazio e corpi al cui interno viene spezzato il circolo vizioso per il quale il consumo si definisce come la continua e relativa cattivazione e liberazione degli istinti. In un'epoca in cui all'architettura non sembra esser destinato alcun ruolo attivo nella dissipazione delle istituzioni che assoggettano i corpi, il Berghain pone all'architetto una questione fondamentale: come ripensare la disciplina in virtù delle sue potenzialità latenti, emancipandola dalla retorica della bellezza per renderla funzionale meno alla ripetizione continua dello status quo, che ad un'emancipazione collettiva. Prefazione di Claudio Kulesco.
Giovedì dalle 21.30 alle 22.30

L'arrivo di Santa Lucia di Noemi Vola e Andrea Antinori

Incontro con gli autori e illustratori. Cosa succede se una notte d’inverno Babbo Natale incontra Santa Lucia? Accade che, supportati dal tifo di renne, elfi e asini, si spartiscono i territori: Santa Lucia porterà i regali a tutti i bambini di una zona non meglio definita che si estende per gran parte della Pianura Padana, Babbo Natale coprirà il resto.
leggi tutto
Giovedì dalle 19.00 alle 21.00

Dipende cosa intendi per cattivo, un libro di Gaia Rayneri

Dipende cosa intendi per cattivo di Gaia Rayneri Einaudi Marcello Fois ne parla con l'autrice. Costanza vuole diventare fisica teorica, ha una scimmia che le parla in testa e si sente piena di spifferi. Non ha
leggi tutto
Venerdì dalle 19.00 alle 22.00

Dandelion, un libro illustrato di Elisa Talentino

Dandelion un libro illustrato di Elisa Talentino Lazy Dog Valentina Manchia (ISIA di Urbino) ne parla con l'autrice. Nel 2016 Elisa Talentino, illustratrice di fama internazionale che vive e lavora a Torino, grazie alla residenza d’artista Borderscapes trascorre un mese tra il dipartimento delle Hautes-Alpes e la provincia di Cuneo, visitando villaggi e valli al confine tra l’Italia e la Francia e immergendosi nella cultura occitana. Le antiche danze di quei luoghi diventano l’oggetto della sua ricerca che porta nel 2017 alla realizzazione dell’animazione Dandelion.
leggi tutto
Sabato dalle 21.00 alle 23.00

Corsivo in calligrafia di Barbara Calzolari e Alessandro Salice

Corsivo in calligrafia. Dagli stili classici ai nostri giorni un libro di Barbara Calzolari e Alessandro Salice De Vecchi Editore Francesco Farabegoli in dialogo con gli autori.
leggi tutto
Domenica dalle 20.30 alle 21.30

Performance sonora del duo Massimo Pupillo e Domenico Sciajno

Musicisti e sperimentatori di lungo corso per la prima volta insieme su un palco, uniranno pratiche ed ambientazioni musicali per condurre l’ascoltatore in un vero e proprio viaggio sonoro.
leggi tutto